Salvini sprezzante sulla sentenza Cucchi: “La vicenda testimonia che la droga fa male sempre”

Il capo della Lega non ha perso occasione per dimostrare il suo cinismo: “Non posso chiedere scusa per errori altrui. Posso dire che sono contro lo spaccio di droga oppure dà fastidio?”.

Parole volgari, sprezzanti, che non sono degne di uno che chiede pieni poteri e che, nemmeno di fronte alle sentenze, la smette di difendere chi ha violato la legge e di irridere le vittime.

Continua la lettura di “Salvini sprezzante sulla sentenza Cucchi: “La vicenda testimonia che la droga fa male sempre””

Elezioni regionali: lavorare per l’alternativa sociale e politica

Elezioni regionali: lavorare per l’alternativa sociale e politicaDocumento della Direzione nazionale del PRC sulle elezioni regionali 

E’ sempre più evidente che le politiche del governo non rappresentano la svolta di cui ha bisogno il paese per affrontare le emergenze sociali e tantomeno sono in grado di contrastare la crescita della destra. Il rinnovamento si misura sui fatti e gli indirizzi concreti.

Prevale la continuità non solo sul piano delle politiche economiche e sociali ma persino su quello delle politiche verso i migranti. Basti pensare al rinnovo dell’accordo con Libia nonostante la sistematica violazione dei diritti umani o alla reiterazione dell’autonomia differenziata. 

Continua la lettura di “Elezioni regionali: lavorare per l’alternativa sociale e politica”

Prc-SE: contro il golpe in Bolivia!

Sono mesi, se non anni, che l’oligarchia bianca, appoggiata dagli Stati Uniti, prepara un golpe civico-militare contro Evo Morales. Oggi ci sono riusciti costringendo il legittimo Presidente Evo Morales a rinunciare, nonostante avesse vinto legittimamente le ultime elezioni. Evo ha rinunciato per evitare ulteriori spargimenti di sangue, pacificare il Paese, bloccare le violenze fasciste, dopo aver chiamato al dialogo e dichiarato l’intenzione di indire nuove elezioni.

Continua la lettura di “Prc-SE: contro il golpe in Bolivia!”

Un paese in svendita: le principali aziende italiane passate in mano straniera dal 2008

di Gilberto Trombetta

Dal 2008 al 2012, 437 aziende italiane sono passate nelle mani di acquirenti esteri. Di queste, almeno 130 erano marchi importanti.

Nel 2016 le acquisizioni straniere di marchi italiani ammontavano a 74 miliardi di euro contro i 3,6 miliardi di acquisizioni all’estero operate dall’Italia.

Continua la lettura di “Un paese in svendita: le principali aziende italiane passate in mano straniera dal 2008”

Anniversario della Rivoluzione d’Ottobre

102 anni fa nella notte fra il 24 e il 25 ottobre, ovvero fra il 6 e il 7 novembre del nostro calendario, i rivoluzionari sotto la direzione consapevole dei bolscevichi occupano i punti cardine delle città. Con l’appoggio di marinai e soldati passati alla rivoluzione, impongono la resa al governo asserragliato nel Palazzo dInverno.

Questo è l’intervento fatto dal segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea al meeting internazionale per il centenario della Rivoluzione d’Ottobre tenutosi a San Pietroburgo il 2-3 novembre 2017.

Cari compagni del Partito Comunista della Federazione Russa vi ringrazio a nome delle compagne e dei compagni del Partito della Rifondazione Comunista per l’invito, l’ospitalità e la perfetta organizzazione con cui ci avete accolto nella città che un tempo portava il nome di Lenin.

Continua la lettura di “Anniversario della Rivoluzione d’Ottobre”