Con i propri simboli la sinistra milanese in piazza insieme e a sostegno della piattaforma politica “Nessuna persona è illegale”

Manifestazione 20 maggio: con i propri simboli la sinistra milanese in piazza insieme e a sostegno della piattaforma politica “Nessuna persona è illegale”

Le forze politiche e associative della sinistra milanese: Partito della Rifondazione Comunista, Possibile, Altra Europa, l’Associazione Milano in Comune, Partito Comunista Italiano, partecipano alla rete “Nessuna persona è illegale”. Una rete composta da numerosi soggetti: associazioni, spazi sociali, comitati, collettivi, partiti politici, che da anni promuovono e organizzano in Città e nell’area metropolitana la battaglia dell’antirazzismo e della solidarietà attiva tra cittadine e cittadini indipendentemente dalla provenienza.

Rifiutiamo il dibattito vecchio, inconcludente e stantio, tra le politiche xenofobe e apertamente razziste delle destre e le politiche di controllo e repressione delle persone, mascherate come “politiche di accoglienza” come il decreto sull’immigrazione “Minniti-Orlando”. Proponiamo tutti insieme una svolta politica e culturale radicale della nostra società europea in crisi: “…È giunto invece il momento di considerare l’arrivo di queste nuove e nuovi cittadini non come un costo o un pericolo, ma come una grande opportunità per la società europea in crisi; occorre valorizzare le energie, la creatività e le legittime aspirazioni delle persone migranti anziché reprimerle e umiliarle: questo il pensiero che guida il nostro progetto.”

La proposta, le idee alternative e le rivendicazioni della piattaforma comune “Nessuna persona è illegale” rappresentano la vera novità politica, che attraverserà festosa la manifestazione di sabato 20 maggio. Invitando tuti i cittadini/e a partecipare numerosi con “Nessuna persona è illegale”, saremo presenti in piazza con i nostri simboli di forze politiche/associazioni perché liberi e schierati dalla parte giusta della società. Sono altri partiti che devono giustificare il loro “mimetismo” tra sostegno al decreto repressivo “Minniti-Orlando” e la presenza in una manifestazione che vuole essere “senza muri”.

Partito della Rifondazione Comunista, Possibile, Altra Europa, Associazione Milano in Comune, Partito Comunista Italiano

Milano, 19 maggio 2017

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *