Presidio contro i licenziamenti alla Motta di Cinisello B.mo

Domani 9 giugno i lavoratori e le lavoratrici della conceria Motta saranno in presidio davanti al municipio in piazza Confalonieri dalle ore 13.30 per chiedere il sostegno dell’amministrazione e della città nella vertenza per evitare venti licenziamenti. Il Partito della Rifondazione Comunista risponderà a questa chiamata e sarà presente.

Durante l’ultima settimana sono arrivate le prime lettere di licenziamento, se ciò non bastasse sono iniziate anche le provocazioni e le minacce da parte dell’azienda.

Come partito riteniamo che la città non possa rimanere sorda davanti all’ennesima realtà produttiva che si accinge a lasciare il nostro territorio, mentre altri lavoratori vengono lasciati a casa. È doveroso che l’amministrazione promuova una riapertura delle trattative in un momento così cruciale e che la cittadinanza partecipi al presidio in supporto a questa lotta.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *