Una evidente provocazione fatta nella giornata di mobilitazione di No One is Illegal

Comunicato stampa

Il Partito della Rifondazione Comunista di Milano, condanna la gazzarra fascista avvenuta nell’aula di P. zzo Marino.

Una evidente provocazione fatta nella giornata di mobilitazione di No One is Illegal. Solidarietà e vicinanza con la delegazione di NO ONE IS ILLEGAL, aggredita dai fascisti di Casa Pound.

Ci domandiamo della “strana” gestione dell’ordine pubblico interno ed esterno, che ha consentito l’ingresso in Comune dei fascisti e all’esterno la contrapposizione aggressiva con la rete di No one Is Illegal. Chi gestisce l’ordine pubblico ha il dovere di dare risposte! Chiediamo ai cittadini e cittadine milanesi e alle forze democratiche, di mobilitarsi e respingere con forza le provocazioni fasciste.

La Segreteria Provinciale del PRC

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *