Amazon, Acerbo: «Boicottiamola!»

COMUNICATO STAMPA

Solidarietà a e da tutti i lavoratori. Vergognoso episodio a Modena.

«Lo sciopero di lavoratrici e lavoratori della Amazon merita massimo sostegno concreto – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea.

Se l’azienda può sostituire chi sciopera con lavoratori interinali e somministrati, i consumatori possono punire l’arroganza della multinazionale boicottando gli acquisti.

Un modello per cui il lavoro diventa sempre più low cost per le imprese anche laddove i margini di profitto sono elevatissimi produce una società sempre più povera, ingiusta e imbarbarita.

Denunciamo la gravità dell’incidente verificatosi oggi a Modena dove un picchetto di lavoratori di SDA è stato investito da un furgone che ha urtato due manifestanti: un episodio che ci dà il polso del clima di un paese in cui bisogna rischiare la vita per rivendicare il pagamento di salari arretrati. I lavoratori protestavano perchè non hanno ricevuto retribuzioni di ottobre da una cooperativa che lavora per l’azienda! In tutte le vertenze, insomma, emergono le conseguenze delle pseudo-riforme che hanno reso i lavoratori più deboli e senza diritti».

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *