Nella legge di bilancio spunta regalo a multinazionali. Alla faccia della povertà crescente

di Maurizio Acerbo –

Tra i regali contenuti nella legge di bilancio spunta un sorprendente regalo del governo Gentiloni al capitale multinazionale. E’ stata ridotta del 50% la base imponibile sui dividendi provenienti dalle consociate estere di multinazionali italiane presenti in paesi a fiscalità privilegiata. Questi poveretti avevano bisogno di qualche soldo in più e il PD e i suoi alleati non lesinano mai l’assistenzialismo verso lor signori.

Questa vergognosa misura non si giustifica nemmeno con la scusa di incentivare gli investimenti, come i super e iper-ammortamenti sui macchinari, che hanno finanziato le imprese private negli ultimi anni.

Questa regalia suscita indignazione in un paese in cui i poveri assoluti sono arrivati a 4,7 milioni e il 20% della popolazione è a rischio povertà.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *