Solidarietà del Prc a Lula, al PT e a tutte le forze progressiste e democratiche brasiliane

COMUNICATO STAMPA

LULA – PRC: «NESSUNA GIUSTIZIA NELLA DECISIONE DI CONDANNARE LULA: STRACCIATA LA COSTITUZIONE, CONTRO IL BRASILE E LA SUA SOVRANITA’»

Maurizio Acerbo e Marco Consolo, segretario nazionale e responsabile nazionale Esteri di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, dichiarano:

«Il Supremo Tribunale Federale brasiliano ha compiuto un altro passo del golpe e una violenza contro il dirigente piu popolare del paese, l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva.
Con la condanna di Lula la Costituzione, che sancisce la libertà fino a condanna definitiva, è stata stracciata.

A Lula è stato negato L’Habeas corpus, cioe il diritto di ogni cittadino di difendersi in libertà fino alla ultima istanza. Il STF si è piegato alla scandalosa pressione della Rete Globo, dei settori fascisti della società e del ricatto dei settori reazionari e golpisti delle stesse FFAA.Non c’è giustizia in questa decisione.

C’è una combinazione di interessi politici ed economici, contro il paese e contro la sua sovranità, contro il processo democratico. Sappiamo che Lula è innocente ed è stato condannato senza prove, in un processo illegale in cui giudici notoriamente parziali non sono neppure riusciti ad ottenere uno straccio di prova.

Il PRC ribadisce la propria solidarietà a Lula, al PT ed a tutte le forze progressiste e democratiche brasiliane».

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *