Popolo di Cuba, grazie per non arrenderti mai

di

Il blocco degli Stati Uniti è la persecuzione tenace e costante di tutta la gestione economica di Cuba in qualsiasi parte del mondo; è la guerra universale con questo immenso potere a suo favore contro l’economia del nostro paese, al’estremo di realizzare gestioni individuali, incluso con persone, con individui che tentano di sviluppare qualsiasi attività economica in relazione con il nostro paese.

È inaccettabile che la fine del blocco possa avvenire solo in cambio di concessioni politiche che corrispondono alla sovranità del nostro paese.
È assolutamente inaccettabile, è indignante, è irritante, e, realmente, preferiamo morire che rinunciare alla nostra sovranità.

Per questo, questa politica ostile non ha impedito che la Rivoluzione convertisse il popolo cubano nel proprietario del proprio paese e sui resti della tirannia a favore degli yankees continuiamo il lungo e ripido cammino.

Grazie al popolo nobile e abnegato di Cuba, ai suoi operai e ai lavoratori manuali e intellettuali, ai suoi contadini e agli studenti, uomini, donne, bambini, anziani e cittadini di tutte le età, alfabetizzati o analfabeti, Cuba è stata allora per la prima volta padrona del proprio destino.

Lotteremo per il giorno in cui finirà il blocco. La vostra fiducia non sarà tradita e l’affetto e lo stimolo non saranno inutili. La semente che voi seminate nei nostri cuori non si disperderà giammai.

Il blocco criminale che promettono d’indurirci moltiplica l’onore e la gloria del nostro popolo contro il quale si distruggeranno i loro piani genocidi.

Proclameremo al mondo con orgoglio questo record che ci rende creditori del più giusto dei reclami : che si rispetti il diritto alla vita e alla sana allegria della nostra Patria. Per questo diritto lotteremo sino alla morte.

Nuova vittoria di Cuba nella ONU

Giovedì 1º novembre, per la 27ª occasione, il mondo ha sostenuto la risoluzione presentata da Cuba nelle Nazioni Unite contro la politica assurda del blocco che gli Stati Uniti sostengono contro il nostro paese da più di mezzo secolo.

LA VOCE DEL MONDO IN CIFRE :

189 -A FAVORE

2 – CONTRARI

0 -astensioni.

(GM – Granma Int.)

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *