Elezioni europee 2019: ripartizione dei seggi al Parlamento Europeo

Risultati provvisori

Primi i Popolari con 180 seggi, seguiti dai Socialisti e Democratici con 146, e dai Liberali a 109. Quarti i Verdi con 69 europarlamentari, 59 per i Conservatori, mentre l’Enf (il gruppo della Lega di Salvini) ha 58 seggi e l’Efdd (il gruppo dei Cinque Stelle e di Farage) 54, la sinistra Gue ottiene 39 eurodeputati, mentre nella categoria Altri vengono conteggiati 29 seggi. Non iscritti – NI 8

A livello nazionale i seggi spettanti ai singoli partiti saranno i seguenti:

Lega: 29 seggi
Partito Democratico: 20 seggi
Movimento 5 Stelle: 15 seggi
Forza Italia: 6 seggi
Fratelli d’Italia: 5 seggi
SVP: 1 seggio

Gruppi politici nel Parlamento europeo:
  • PPEGruppo del Partito popolare europeo (Democratici cristiani)
  • S&DGruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo
  • ECRGruppo dei Conservatori e Riformisti europei
  • ADLE&RGruppo dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa + Renaissance + USR PLUS
  • GUE/NGLGruppo confederale della Sinistra unitaria europea/Sinistra verde nordica
  • Verdi/ALEGruppo dei Verdi/Alleanza libera europea
  • EFDDGruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta
  • ENLGruppo Europa delle Nazioni e della Libertà
  • NINon iscritti
  • AltriNeoeletti senza appartenenza a un gruppo politico del Parlamento uscente

Dal 2009, secondo il regolamento del Parlamento, un gruppo politico è composto da almeno 25 deputati eletti in almeno sette Stati membri.

Composizione del Parlamento europeo in base ai risultati disponibili, provvisori o finali nazionali, pubblicati al termine della votazione in tutti gli stati membri, sulla base della struttura del Parlamento uscente.

Fonte

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *