Violenze della polizia sui civili e guerriglia urbana: il video (censurato dai media) delle proteste in Cile

Il video è stato diffuso dal sito Spanish Revolution, che accusa i media cileni di non averlo diffuso e Facebook di averlo censurato.

Il sito Spanish Revolution ha diffuso un video (che trovate in questo articolo oppure, nel caso venga rimosso da YouTube, anche al link prima indicato) che mostrerebbe delle violenze che la polizia cilena ha compiuto a Santiago in questi giorni di protesta per il caro vita.

Traducendo dal sito, troviamo scritto: “In questo messaggio parliamo della violenza che i media cileni non stanno mostrando e mostriamo i video di denuncia che sulle reti social sono cancellati quasi all’istante.

La repressione continua ed è necessario che il mondo sappia delle violazioni dei diritti umani che si stanno commettendo in Cile.

Il seguente video è stato condivido sui social ma è stato sottoposto alla censura di Facebook e non può essere diffuso in libertà, in quanto viene etichettato come un video che potrebbe contenere immagini violente.

Nè viene condivido dai media cileni, a causa del silenzio imperante di cui parlavamo prima. Lo carichiamo in rete, la nostra casa, in modo che si possa scaricare e condiviere in assoluta libertà. Non si fermi la lotta”. 

Fonte

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *