Categoria: Articoli

La legge truffa? Truffa

di Maria R. Calderoni

Bene. Legge elettorale-truffa approvata via fiducia, firmata da Mattarella, pronta per la Gazzetta Ufficiale.

E se ci fosse un’altra beffa del destino? L’”altra” volta ci fu. Con l’”altra”legge-truffa, quella passata alla Storia con tale etichetta. Anno 1953. Piena era Dc, il partito pigliatutto (anzi il partito dei forchettoni, copyright Giancarlo Paietta), nelle elezioni precedenti, 18 aprile 1948, si era portato a casa il 48,5%.

Continua la lettura di “La legge truffa? Truffa”

Sicilia: una lista alternativa e di sinistra per l’eguaglianza e la democrazia

Nella battaglia referendaria in difesa della Costituzione, prima e dopo il 4 dicembre 2016, nella vittoria di popolo contro le oligarchie e i potentati, si è materializzata una rete di relazioni e di percorsi politici e sociali in grado di bloccare l’offensiva autoritaria del governo Renzi. Sono venuti meno gli equilibri che si erano consolidati in una trama di potere complessa, forti del sostegno di Confindustria e del capitale finanziario: l’alleanza larga che va dal Pd  al centrosinistra,  dai centristi  al nuovo centrodestra di Alfano, è andata in crisi, anche se continua a produrre i suoi effetti nefasti.

Continua la lettura di “Sicilia: una lista alternativa e di sinistra per l’eguaglianza e la democrazia”

Elezioni amministrative: prime valutazioni sui risultati e un enorme grazie

di Maurizio Acerbo (segretario nazionale PRC-SE) e Raffaele Tecce (responsabile nazionale Enti locali PRC-SE)

I risultati delle elezioni amministrative di ieri evidenziano un dato che l’informazione e le principali forze politiche fanno finta di non vedere: la significativa affermazione di liste civiche e di sinistra alternative al Pd quando si presentano con candidati credibili e sono frutto di lavoro, iniziative sociali  e programmi costruiti dal basso, capaci di aggregare movimenti, associazionismo, settori popolari e protagonismo giovanile. Pensiamo in particolare all’affermazione della coalizione civica a Padova, guidata da Lorenzoni che sfiora il 23% e all’affermazione a Catanzaro di Nicola Fiorita al 22%, per riferirci solo ai maggiori capoluoghi.

Continua la lettura di “Elezioni amministrative: prime valutazioni sui risultati e un enorme grazie”

Caos legge elettorale, nuovo sit-in davanti a Montecitorio, del Comitato per la democrazia

Oggi, alle 17,30, il Comitato per la democrazia Costituzionale ha effettuato un nuovo sit-in davanti a Montecitorio.

Il sit in, convocato per presidiare la discussione alla Camera della legge elettorale, è tanto più necessario ora, a lavori bloccati, con la minaccia di non avere più nessuna legge.

Continua la lettura di “Caos legge elettorale, nuovo sit-in davanti a Montecitorio, del Comitato per la democrazia”

Legge elettorale: l’impostura è servita!

L’emendamento del deputato milanese Emanuele Fiano, depositato ieri sera alla I Commissione Camera, formalizza la proposta della nuova legge elettorale voluta da PD, Forza Italia, Lega e M5S. Il testo è stato annunciato con il coro dei giornaloni che ne cantano già le lodi perché la nuova legge coniugherebbe bene governabilità e rappresentanza in un modello elettorale simile a quello tedesco.

Continua la lettura di “Legge elettorale: l’impostura è servita!”

Per la democrazia costituzionale

La legge elettorale deve rispettare la Costituzione

Dopo il referendum del 4 dicembre che ha confermato il modello di democrazia costituzionale consegnatoci dai Costituenti, dopo due dichiarazioni di incostituzionalità che hanno verificato l’illegittimità sia del porcellum che dell’italicum, è indispensabile che la prossima legge elettorale sia coerente con i principi e i valori della Costituzione.

Continua la lettura di “Per la democrazia costituzionale”