Categoria: Articoli

Sicilia: una lista alternativa e di sinistra per l’eguaglianza e la democrazia

Nella battaglia referendaria in difesa della Costituzione, prima e dopo il 4 dicembre 2016, nella vittoria di popolo contro le oligarchie e i potentati, si è materializzata una rete di relazioni e di percorsi politici e sociali in grado di bloccare l’offensiva autoritaria del governo Renzi. Sono venuti meno gli equilibri che si erano consolidati in una trama di potere complessa, forti del sostegno di Confindustria e del capitale finanziario: l’alleanza larga che va dal Pd  al centrosinistra,  dai centristi  al nuovo centrodestra di Alfano, è andata in crisi, anche se continua a produrre i suoi effetti nefasti.

Continua la lettura di “Sicilia: una lista alternativa e di sinistra per l’eguaglianza e la democrazia”

Elezioni amministrative: prime valutazioni sui risultati e un enorme grazie

di Maurizio Acerbo (segretario nazionale PRC-SE) e Raffaele Tecce (responsabile nazionale Enti locali PRC-SE)

I risultati delle elezioni amministrative di ieri evidenziano un dato che l’informazione e le principali forze politiche fanno finta di non vedere: la significativa affermazione di liste civiche e di sinistra alternative al Pd quando si presentano con candidati credibili e sono frutto di lavoro, iniziative sociali  e programmi costruiti dal basso, capaci di aggregare movimenti, associazionismo, settori popolari e protagonismo giovanile. Pensiamo in particolare all’affermazione della coalizione civica a Padova, guidata da Lorenzoni che sfiora il 23% e all’affermazione a Catanzaro di Nicola Fiorita al 22%, per riferirci solo ai maggiori capoluoghi.

Continua la lettura di “Elezioni amministrative: prime valutazioni sui risultati e un enorme grazie”

Caos legge elettorale, nuovo sit-in davanti a Montecitorio, del Comitato per la democrazia

Oggi, alle 17,30, il Comitato per la democrazia Costituzionale ha effettuato un nuovo sit-in davanti a Montecitorio.

Il sit in, convocato per presidiare la discussione alla Camera della legge elettorale, è tanto più necessario ora, a lavori bloccati, con la minaccia di non avere più nessuna legge.

Continua la lettura di “Caos legge elettorale, nuovo sit-in davanti a Montecitorio, del Comitato per la democrazia”

Legge elettorale: l’impostura è servita!

L’emendamento del deputato milanese Emanuele Fiano, depositato ieri sera alla I Commissione Camera, formalizza la proposta della nuova legge elettorale voluta da PD, Forza Italia, Lega e M5S. Il testo è stato annunciato con il coro dei giornaloni che ne cantano già le lodi perché la nuova legge coniugherebbe bene governabilità e rappresentanza in un modello elettorale simile a quello tedesco.

Continua la lettura di “Legge elettorale: l’impostura è servita!”

Per la democrazia costituzionale

La legge elettorale deve rispettare la Costituzione

Dopo il referendum del 4 dicembre che ha confermato il modello di democrazia costituzionale consegnatoci dai Costituenti, dopo due dichiarazioni di incostituzionalità che hanno verificato l’illegittimità sia del porcellum che dell’italicum, è indispensabile che la prossima legge elettorale sia coerente con i principi e i valori della Costituzione.

Continua la lettura di “Per la democrazia costituzionale”

Come si vota riguarda tutti. Altro che “chissenefrega della legge elettorale”

Tratto da HUFFPOST –  art. di Bia Sarasini

È il momento di rovesciare uno dei più consolidati luoghi comuni. Che si può riassumere in: chissenefrega della legge elettorale. Sondaggi, talk show, giornalismo politico, anche social, tutti confermano. Vuoi il calo dell’attenzione, del consenso, dell’entusiasmo? Nomina la legge elettorale e subito salta su qualcuno che dice: la gente, il popolo vuole altro. Cose concrete. Fatti.

Continua la lettura di “Come si vota riguarda tutti. Altro che “chissenefrega della legge elettorale””