Categoria: Internazionale

Venezuela, l’opposizione a Maduro perde le elezioni regionali e sconfessa i risultati

La Mud, l’opposizione al chavismo in Venezuela hah deciso di non riconoscere i risultati annunciati dal Consiglio nazionale elettorale domenica sera  delle elezioni regionali. Si tratta di numeri che hanno attribuito di fatto il trionfo di Maduro. Secondo il Consiglio nazionale, il PSUV ha vinto le elezioni dei governatori ottenendo 17 di 23 governatorati. Nel 2012 erano stati 20. “In questo momento non riconosciamo uno qualsiasi dei risultati.

Continua la lettura di “Venezuela, l’opposizione a Maduro perde le elezioni regionali e sconfessa i risultati”

In Italia scoppia la guerra tra poveri per la casa. Si guardi l’esempio venezuelano

Attraverso la Gran Mision Vivienda Venezuela il governo bolivariano si appresta a consegnare l’alloggio popolare numero 1 milione 794 mila 046 dal 2011 ad oggi

di Fabrizio Verde

In Italia c’è un esercito di disperati le cui fila si ingrossano giorno dopo giorno. Si tratta dei senza casa. Sarebbero oltre 50 mila secondo quanto reso noto dall’Istat. Equamente distribuiti in tutte le principali città italiane.

Continua la lettura di “In Italia scoppia la guerra tra poveri per la casa. Si guardi l’esempio venezuelano”

Alberto Garzon (IU) sul discorso del re: «Alimenta lo scontro e allontana una soluzione democratica e pacifica»

Articolo del coordinatore di Izquierda Unida che critica duramente il discorso del monarca spagnolo Felipe di Borbone
di Alberto Garzon

Ho appena ascoltato il discorso del cittadino Felipe di Borbone. Non voglio negare che speravo in un discorso equilibrato e misurato che avrebbe potuto contribuire a risolvere il conflitto. Conosco personalmente il capo dello Stato. Ho parlato con lui in varie occasioni e so che pensa alle cose prima di parlare. Oggi, tuttavia, temo che sia stato consigliato dai suoi nemici. Il suo discorso ha avuto un tono antipatico e ostile.

Continua la lettura di “Alberto Garzon (IU) sul discorso del re: «Alimenta lo scontro e allontana una soluzione democratica e pacifica»”

Angela Davis: Il giorno in cui mi dichiarai comunista

angela_davis_blogspotIl viaggio a Cuba rappresentò una grande svolta nella mia vita. Dal punto di vista politico mi sentivo infinitamente più matura, come se l’illimitato entusiasmo rivoluzionario dei cubani avesse lasciato un marchio indelebile nella mia esistenza. Avevo in programma di passare qualche giorno a New York e poi di tornare direttamente a casa a Cardiff-by-the-Sea, per riflettere con calma sulle mie esperienze cubane prima di iniziare l’anno d’insegnamento all’Ucla, l’Università della California di Los Angeles.

Continua la lettura di “Angela Davis: Il giorno in cui mi dichiarai comunista”

Catalogna: comunicato di Izquierda Unida

Catalogna: comunicato di Izquierda UnidaPubblichiamo la traduzione del comunicato stampa di IZQUIERDA UNIDA su quello che sta succedendo in Catalogna.

DOMENICA 1 OTTOBRE 2017

Ciò che sta succedendo oggi in Catalogna è il completo fallimento del governo di Rajoy. Le immagini e i video che stiamo ricevendo riflettono la repressione con cui il Governo sta rispondendo a una domanda legittima e pacifica della società catalana.

Continua la lettura di “Catalogna: comunicato di Izquierda Unida”

Catalogna, dove saremo domani?

di Ramon Luque*

Per cercare di capire che cosa sta succedendo in Catalogna occorre guardare oltre la cronaca di questi giorni. Non si tratta di andare indietro nella storia per spiegare che il popolo della Catalogna rivendica da molto tempo la propria realtà nazionale. Voglio riferirmi al presente e al passato prossimo. Che cosa è successo negli ultimi tempi in Catalogna? In sintesi si sono incrociati tre elementi: la profonda crisi economica che colpisce la Spagna dal 2008 e che ha avuto, sulla mobilitazione cittadina dei catalani, un impatto determinante; una grave crisi della politica e del sistema costituzionale spagnolo nato nel 1978; e infine una crisi istituzionale, senza precedenti in 40 anni di democrazia, fra i governi e le istituzioni di Spagna e Catalogna.

Continua la lettura di “Catalogna, dove saremo domani?”

“La fase attuale è quella della liberazione nazionale”

Intervista a Carolus Wimmer, Segretario per le Relazioni Internazionali del Partito Comunista del Venezuela (PCV)

da “Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese

Traduzione di Marx21.it

Quale analisi della fase attuale sviluppa il PCV?

Per il PCV, l’attuale fase è quella della lotta per la liberazione nazionale.

Continua la lettura di ““La fase attuale è quella della liberazione nazionale””

Venezuela: un Dialogo Mondiale per la Democrazia e per la Pace

Gianmarco Pisa PRC Napoli di ritorno da Caracas

Circa 300 delegati/e internazionali, decine di partiti e sindacati, organizzazioni politiche ed articolazioni sociali, attivisti ed intellettuali, provenienti da 60 Paesi di tutti i continenti; e, cosa di straordinaria importanza, una partecipazione ed un coinvolgimento estremamente ampi e protagonistici, culminati nella celebrazione, lo scorso 19 settembre, della Marcia Antimperialista, che ha portato migliaia e migliaia di persone a inondare le vie di Caracas, a ribadire sostegno al processo bolivariano e ripudio di ogni minaccia interventista e di qualsiasi ipotesi di aggressione esterna; sono questi, in estrema sintesi, numeri e dati del Forum Internazionale «Todos Somos Venezuela», un Dialogo Mondiale per la Pace, la Sovranità e la Democrazia Bolivariana, che si è tenuto nella capitale venezuelana tra il 16 e il 19 settembre scorsi.

Continua la lettura di “Venezuela: un Dialogo Mondiale per la Democrazia e per la Pace”