Categoria: Europa

Pablo Iglesias e Alberto Garzon: Unità per trasformare e vincere

Pubblichiamo la traduzione della dichiarazione congiunta di Pablo Iglesias, Segretario generale di Podemos e Alberto Garzón, Coordinadore federale di Izquierda Unida che rilanciano l’impegno comune nella lista-coalizione Unidos Podemos. Ricordiamo che Unidos Podemos è la sigla che raccoglie Izquierda Unida (di cui fa parte il partito comunista spagnolo) e Podemos nonchè tutte le formazioni unitarie a livello delle singole regioni. Lo scorso aprile alla fondazione del soggetto unitario Catalunya En Comu Alberto Garzon propose di estendere a livello nazionale il modello catalano di “confluenza” (una testa un voto).

Continua la lettura di “Pablo Iglesias e Alberto Garzon: Unità per trasformare e vincere”

Il governo italiano tace, in Norvegia invece è stop alle armi agli EAU per timore che possano essere usate nel massacro in Yemen

Nel 2016, le esportazioni norvegesi di armi e munizioni negli Emirati Arabi Uniti, una coalizione guidata dall’Arabia Saudita e sostenuta dagli Stati Uniti, ammontavano a circa 8 milioni di euro. Telesur riporta come il ministero degli Affari esteri abbia annunciato questa settimana la sospensioni di tutte le esportazioni di armi e munizioni agli Emirati Arabi Uniti (EAU) per timore che queste possano essere utilizzate negli attacchi contro lo Yemen.

Continua la lettura di “Il governo italiano tace, in Norvegia invece è stop alle armi agli EAU per timore che possano essere usate nel massacro in Yemen”

Avviene in questo momento. Bombardamenti in Europa (Donbass), che l’Europa censura

di Fabrizio Poggi*

Alla maniera dei nazisti, che, messi alle strette e colpiti dalle formazioni partigiane, si rifacevano contro le popolazioni civili, anche i neonazisti ucraini, sbaragliati sul campo dalle milizie di DNR e LNR, non sanno fare altro che bombardare i quartieri civili delle città del Donbass.

Continua la lettura di “Avviene in questo momento. Bombardamenti in Europa (Donbass), che l’Europa censura”

Vendetta di Madrid contro la Catalogna con il trucco della «legalità»

Madrid sta giocando alla guerra civile. Si comporta incredibilmente come se avesse avuto luogo un’insurrezione armata. Barcellona, invece, mantiene la calma e non valica il limite della protesta pacifica e del discorso democratico. Ciò che accade in Spagna è assolutamente inaudito. La destra spagnola sta sfruttando la crisi catalana per spostare in senso autoritario e repressivo gli equilibri politici del paese. Un governo democraticamente eletto viene incarcerato in blocco in seguito a una iniziativa politica rimasta, in buona sostanza, sul piano simbolico-comunicativo e già neutralizzata dall’esautorazione delle istituzioni catalane.

Continua la lettura di “Vendetta di Madrid contro la Catalogna con il trucco della «legalità»”

La repressione della Spagna strappa il velo

È vero, hanno convocato un referendum per l’indipendenza dopo sette anni di scontro con Madrid e il Partito polare; è vero, hanno chiamato al voto minando le già incerte istituzioni spagnole immobili alla svolta del 1978 che traghettò il Paese fuori dal buio del fascismo di Franco. È vero, irresponsabilmente non hanno tenuto conto dei rapporti di forza.

Continua la lettura di “La repressione della Spagna strappa il velo”