Categoria: Lavoro

Consulta, Prc: «Ogni cosa che smonta il Jobs act è benvenuta»

Consulta, Prc: «Ogni cosa che smonta il Jobs act è benvenuta»Una sentenza che smonta un pezzo del Jobs Act è benvenuta! La Consulta ha bocciato il meccanismo di calcolo che legava solo all’anzianità il calcolo del risarcimento a lavoratori e lavoratrici licenziati.

La sentenza rappresenta un passo avanti perché cancella una norma che rendeva irrisorio il risarcimento. Ora il giudice potrà riconoscere fino a 36 mensilità e quindi aumenta la tutela almeno economica di chi viene licenziato.

Continua la lettura di “Consulta, Prc: «Ogni cosa che smonta il Jobs act è benvenuta»”

Se cala la disoccupazione ma cresconoo gli inattivi allora vuol dire che sono numeri con il trucco

di Federico Giusti

Quando si parla di disoccupati e occupati non prendiamo in considerazione quanti da anni hanno rinunciato a cercare una occupazione barcamenandosi tra lavoretti (al nero), sussidi, aiuti di familiari.
Siamo in presenza di migliaia di uomini e donne con bassa scolarizzazione, espulsi dal mercato del lavoro, con impieghi saltuari o di pochissime ore settimanali o senza alcuna occupazione.

Continua la lettura di “Se cala la disoccupazione ma cresconoo gli inattivi allora vuol dire che sono numeri con il trucco”

Quattro vittime sul lavoro in poche ore. Le tragedie a Marina di Carrara, Arezzo, Frosinone e Vibo Valentia

21 agosto: una giornata segnata dagli incidenti sul lavoro. Sono quattro le morti bianche registrate oggi tra Toscana, Lazio e Calabria e ad Aosta un altro uomo versa in gravissime condizioni.

Un portuale di circa 40 anni, è morto al porto di Marina di Carrara schiacciato da un carrello elevatore in manovra.

Continua la lettura di “Quattro vittime sul lavoro in poche ore. Le tragedie a Marina di Carrara, Arezzo, Frosinone e Vibo Valentia”

Risposta dei migranti italiani a Di Maio dopo le sue dichiarazioni su Marcinelle

Come migranti italiani/e all’estero ci sentiamo di rispondere alla dichiarazione di ieri dell’onorevole Luigi Di Maio. “Marcinelle insegna che non bisognerebbe migrare”.

“Ci sembra che questa dichiarazione non solo ignori le cause storiche e politiche di quello che è accaduto, ma responsabilizzi l’individuo senza tenere in considerazione i motivi profondi delle migrazioni nonché la dimensione di classe di tale fenomeno.

Continua la lettura di “Risposta dei migranti italiani a Di Maio dopo le sue dichiarazioni su Marcinelle”

I lavoratori in affitto e il difficile governo europeo del salario

Lo scorso giugno il Parlamento Europeo ha approvato la nuova direttiva sui posted workers, cioè lavoratori e lavoratrici che, per un periodo limitato di tempo, lavorano in uno Stato membro UE diverso da quello in cui sono abitualmente occupati. Si tratta di circa due milioni di operaie e operai che di mese in mese si spostano sul territorio europeo, una porzione di forza lavoro da sommare agli oltre 17 milioni di migranti interni oggi presenti in Europa.

Continua la lettura di “I lavoratori in affitto e il difficile governo europeo del salario”

Grande distribuzione, ancora una sentenza sui giorni festivi a favore dei lavoratori

Appello dei sindacati confederali ad astenersi dal lavoro.

I sindacati confederali del Commercio invitano lavoratrici e lavoratori ad astenersi dal lavoro festivo nella giornata di Ferragosto. “Più volte le nostre organizzazioni – si legge in una nota delle tre sigle – hanno avanzato proposte di modifica al decreto Salva Italia, coinvolgendo le istituzioni e promuovendo iniziative, mobilitazioni e campagne di comunicazione in occasione delle festività, con l’obiettivo di porre un limite alle aperture incontrollate che in questi anni hanno stravolto il settore e la vita delle lavoratrici e dei lavoratori delle aziende del commercio”.

Continua la lettura di “Grande distribuzione, ancora una sentenza sui giorni festivi a favore dei lavoratori”

“Liberare la festa e la domenica è una conquista civile per tutti i cittadini europei”

Lega Consumatori aderisce all’Alleanza europea per la domenica (European Sunday Alliance). E invita le altre associazioni a prendere posizione a favore della “critica al consumismo e alla commercializzazione esasperata”.

“Liberare la festa e la domenica è una conquista civile per tutti i cittadini europei”. E anche le associazioni dei consumatori dovrebbero prendere posizione “per la liberazione della festa e delle domeniche dalle aperture dei negozi e dei centri commerciali”, come critica al consumismo e alla commercializzazione esasperata. Queste le motivazioni con cui la Lega Consumatori ha aderito all’Alleanza europea per la domenica (European Sunday Alliance), un network che riunisce diverse associazioni e organizzazioni in Europa.

Continua la lettura di ““Liberare la festa e la domenica è una conquista civile per tutti i cittadini europei””

La favola brutta della Fornero immutabile e dell’invasione

di Felice Roberto Pizzuti

Non è vero che non si può abbassare l’età pensionabile a 64 anni. Costa 9 e non 18 miliardi. Molti interventi ridurrebbero la precarietà delle nostre vite. E senza mettere in contrapposizione ex giovani e anziani o lavoratori stranieri con italiani. Dagli stranieri 5 miliardi annui di saldo attivo.

Il dibattito economico e politico riporta l’attenzione sulla previdenza, sui suoi bilanci e sulle connessioni con le tendenze demografiche e i flussi migratori.

Continua la lettura di “La favola brutta della Fornero immutabile e dell’invasione”