Categoria: Lavoro

Primo Maggio di lotta contro lo sfruttamento

1-maggioIl Prc Federazione di Milano sostiene e partecipa al corteo del Primo Maggio di lotta contro lo sfruttamento.

Per dire NO allo sfruttamento dei “vecchi” e “nuovi” lavoratrici e lavoratori e per dire basta alle morti sul lavoro, il PRC Federazione di Milano sarà presente il Maggio alla manifestazione sindacale di CGIL-CISL e UIL (ore 9.30 concentramento a Porta Venezia) e a quella di movimento “Primo Maggio di lotta contro lo sfruttamentoore 15.30 Stazione Centrale.

Continua la lettura di “Primo Maggio di lotta contro lo sfruttamento”

Ilva, Fim Fiom Uilm e Usb decidono di sospendere la trattativa. Rimane praticamente intatto il nodo degli esuberi

Parte la mobilitazione

Doccia fredda ieri sulla trattativa Ilva. Dopo nove mesi la trattativa è stata sospesa.
A monte di questa decisione c’è un fatto preciso: le parti non sono state in grado di individuare un percorso che consentisse loro di superare quello che il Viceministro dello Sviluppo Economico, Teresa Bellanova, ha definito come lo “scoglio dell’occupazione”. Dopodiché, per descrivere le conseguenze di tale fatto, sono state usate parole anche diverse, ma di significato molto simile.

Continua la lettura di “Ilva, Fim Fiom Uilm e Usb decidono di sospendere la trattativa. Rimane praticamente intatto il nodo degli esuberi”

Accordo Cgil Cisl Uil – Confindustria sul modello contrattuale, senza informare e consultare gli interessati

Un anno e mezzo di trattative tra Confindustria e Cgil Cisl Uil sui modelli contrattuali senza il coinvolgimento delle lavoratrici e dei lavoratori.

Il 28 febbraio Cgil, Cisl, Uil e Confindustria hanno definito una ipotesi di accordo dal titolo “Contenuti e indirizzi delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva”.  In data 9 marzo tale accordo è stato ufficialmente sottoscritto.

Continua la lettura di “Accordo Cgil Cisl Uil – Confindustria sul modello contrattuale, senza informare e consultare gli interessati”

Esplode un’autoclave, morti due lavoratori

L’ennesima strage, ancora in Lombardia. Quarto caso di incidente mortale multiplo nel 2018.

Due operai sono morti in seguito all’esplosione di un serbatoio utilizzato come essiccatoio di farine alimentari per animali domestici. Una delle vittime è Giuseppe Legnani, di  vittima Casirate. L’altra vittima sarebbe un trevigliese, Gian Battista Gatti. Entrambi sono padri di famiglia, di circa 50 anni.

Continua la lettura di “Esplode un’autoclave, morti due lavoratori”

Il nuovo piano industriale di Leonardo. Flusso di cassa, dividendi e indirizzi di politica estera

di Gregorio Piccin

Il quadro generale

Se dici industria della Difesa non puoi non pensare al ministero della Difesa. Sono due entità compenetrate e strette saldamente da un patto simbiotico tutto governativo in cui purtroppo anche i sindacati confederali giocano un ruolo per niente marginale.

Continua la lettura di “Il nuovo piano industriale di Leonardo. Flusso di cassa, dividendi e indirizzi di politica estera”

Basta morire di lavoro

di Enrico Flamini*

Dall’inizio dell’anno nel nostro paese i morti sul lavoro secondo l’Osservatorio Indipendente di Bologna sono 146. Per l’INAIL i morti sul lavoro nel 2017 sono stati 1029, numero che contiene i lavoratori morti sulle strade e in itinere, ma non gli agricoltori schiacciati dal trattore. Solo negli ultimi tre giorni, oltre alle tragedie di Livorno e Bologna, i morti sul lavoro sono stati 11.

Continua la lettura di “Basta morire di lavoro”

Lavoro, salari sempre più decurtati e ore di lavoro che diminuiscono

E parlano di ripresa? Beati loro!!! Le vere fake news sono queste.

di Fabio Sebastiani

In Italia nel 2017 i lavoratori hanno guadagnato di meno del 4,3% rispetto ai livelli del 2010. E’ quanto emerge dai dati resi noti dall’Etuc, la confederazione dei sindacati europei. Il problema è comune ad altri 8 Paesi Ue, ovvero Belgio, Finlandia, Gran Bretagna, Grecia, Cipro, Spagna, Portogallo e Croazia.

Continua la lettura di “Lavoro, salari sempre più decurtati e ore di lavoro che diminuiscono”