Categoria: Altri

Ancora una strage sulle “strade del capolarato”

Dodici migranti morti in provincia di Foggia. Intervista (audio) ad Angelo Leo: “Come quarant’anni fa. Subito un servizio di trasporto pubblico”. Mercoledi due cortei di protesta, uno di Usb e l’alro della Cgil. Prc: “Nessuna fatalità, vittime dello sfruttamento”.

Questa volta le vittime sulle “strade del capolarato” sono dodici. Una vera e propria strage. Un furgone con targa bulgara carico di uomini di nazionalità africana, braccianti agricoli che tornavano dal lavoro nei campi, si è scontrato con un tir.

Continua la lettura di “Ancora una strage sulle “strade del capolarato””

Crocifisso: Salvini erede di Mussolini e del Ku Klux Klan

OBBLIGO CROCIFISSO IN LUOGHI PUBBLICI EREDITA’ FASCISMO

Maurizio Acerbo e Gianluca Schiavon, segretario nazionale e responsabile Giustizia di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, dichiarano:

«La proposta di legge della Lega sul crocifisso obbligatorio nei luoghi pubblici oltre ad essere IPOCRITA, ANACRONISTICA e oscurantista è esplicitamente contraria alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo perché introduce il reato contravvenzionale della rimozione del crocifisso e della mancata esposizione del crocifisso per i pubblici ufficiali.

Continua la lettura di “Crocifisso: Salvini erede di Mussolini e del Ku Klux Klan”

Mil€x 2018 – Secondo rapporto annuale sulla spesa militare italiana

L’Osservatorio Mil€x adotta come definizione di “spesa militare” quella elaborata dal SIPRI di Stoccolma, e lavora per stimarne portata e dinamica nel corso degli anni utilizzando la metodologia di valutazione specificamente sviluppata dall’Osservatorio stesso.

SCARICA QUI IL RAPPORTO MIL€X 2018 IN PDF

INDICE

Di seguito l’indice del Rapporto con i link alle sezioni pubblicate (a breve) anche su questo sito.

Continua la lettura di “Mil€x 2018 – Secondo rapporto annuale sulla spesa militare italiana”

Partito a Gerusalemme il giro ciclistico della vergogna. Proteste dei palestinesi

È partita da Gerusalemme, tra ingenti misure di sicurezza, la 101ma edizione del Giro d’Italia con una tappa a cronometro. Per la prima volta nella storia della competizione ciclistica, la corsa partirà da una città non europea. Le altre due tappe previste in Israele si svolgeranno il 5 e 6 maggio, rispettivamente Da Haifa a Tel Aviv e da Be’er Sheva ad Eilat.

Continua la lettura di “Partito a Gerusalemme il giro ciclistico della vergogna. Proteste dei palestinesi”

“Non vogliamo la terza guerra mondiale. Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti”

Comunicato congiunto Blogger

La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente americano si accinge a prendere decisioni la cui portata e la cui pericolosità sono inimmaginabili.

Continua la lettura di ““Non vogliamo la terza guerra mondiale. Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti””

“Grave vulnus nella legalità internazionale”

Coordinamento per la democrazia costituzionale sull’attacco missilistico alla Siria

«L’attacco missilistico compiuto congiuntamente da Stati Uniti, Francia e Inghilterra nelle prime ore del 14 aprile costituisce un grave vulnus alla legalità internazionale, poiché è avvenuto in aperta contraddizione con il divieto dell’uso della forza nelle relazioni internazionali stabilito dall’art. 2, comma 4, della Carta delle Nazioni Unite».

Continua la lettura di ““Grave vulnus nella legalità internazionale””

Capitalismo/Anticapitalismo. La lotta continua

di Massimo Modonesi*

Viviamo tempi di accelerazione e radicalizzazione del capitalismo e delle contraddizioni che gli sono peculiari. D’altra parte, a partire da tali contraddizioni non emergono meccanicamente soggetti e movimenti anticapitalisti di massa. Nonostante masse importanti di lavoratori e di altre classi subalterne stiano resistendo oggettivamente allo sfruttamento, all’esproprio ed alla depredazione, coloro che si oppongono coscientemente al capitalismo formano piccoli gruppi.

Continua la lettura di “Capitalismo/Anticapitalismo. La lotta continua”