Categoria: Politica interna

Scusami, bufala

Scusami, bufaladi Benedetta Buccellato

Nel maggio di quest’anno avevo scritto un breve pezzo dal titolo “Se la realtà puzza di bufala. La regalìa del Governo a Luca Barbareschi”.
Quella che mi era sembrata una bufala, una fake new all’italiana, e cioè che lo Stato aveva regalato al Teatro Eliseo 2 milioni di euro, fuori sacco e in barba a tutte le regole, non era una bufala, era purtroppo realtà.

Continua la lettura di “Scusami, bufala”

Nella legge di bilancio spunta regalo a multinazionali. Alla faccia della povertà crescente

di Maurizio Acerbo –

Tra i regali contenuti nella legge di bilancio spunta un sorprendente regalo del governo Gentiloni al capitale multinazionale. E’ stata ridotta del 50% la base imponibile sui dividendi provenienti dalle consociate estere di multinazionali italiane presenti in paesi a fiscalità privilegiata. Questi poveretti avevano bisogno di qualche soldo in più e il PD e i suoi alleati non lesinano mai l’assistenzialismo verso lor signori.

Continua la lettura di “Nella legge di bilancio spunta regalo a multinazionali. Alla faccia della povertà crescente”

L’ordinanza contro i poveri di Como : «È il decreto Minniti-Orlando»

«Non ci sarà nessun passo indietro, nessun tentennamento, nessuna cessione ai professionisti del falso buonismo filo immigrazionista ipocrita e peloso». Ieri il deputato leghista Nicola Molteni si è scatenato in difesa dell’ordinanza del sindaco di Como, Mario Landriscina, che vieta – fra le altre cose – di distribuire i pasti a barboni e clochard fino al 10 gennaio. Landriscina, sostenuto da una coalizione di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, negli scorsi giorni ha provato a spiegare l’inspiegabile decisione. Ma in queste ore i volontari, applauditi dalla sinistra della città, sono tornati in strada a distribuire bevande calde.

Continua la lettura di “L’ordinanza contro i poveri di Como : «È il decreto Minniti-Orlando»”

Rete delle Città in Comune: continua le politiche fallimentari e contro ogni giustizia sociale

Rete delle “Città in Comune”

Manovra di bilancio. Continua le politiche fallimentari e contro ogni giustizia sociale. Necessaria una svolta radicale

Niente di nuovo sotto il sole. La manovra finanziaria varata dal Governo Gentiloni che sta arrivando all’approvazione del Parlamento è in perfetta continuità con le precedenti, con scelte che confermano e anzi acuiscono le disuguaglianze.

Continua la lettura di “Rete delle Città in Comune: continua le politiche fallimentari e contro ogni giustizia sociale”

Oscurata cerimonia Nobel per la pace sulla Rai: disarmo nucleare non piace alla NATO?

Domenica 10 dicembre 2017, ICAN ha ricevuto il Premio Nobel per la pace per il suo lavoro, volto a garantire un Trattato per la proibizione delle armi nucleari (TPAN). A ritirare l’onoreficenza, a nome di migliaia di attiviste e di attivisti di tutto il mondo, sono state due donne: Beatrice Fihn, direttrice esecutiva di ICAN, e Setsuko Thurlow, “hibakusha”, cioé sopravvissuta il 6 agosto 1945 alla bomba di Hiroshima. Sulle reti Rai NESSUNA COPERTURA DELL’EVENTO. Sarà perchè l’Italia è uno dei paesi allineati con gli USA e la NATO?

Continua la lettura di “Oscurata cerimonia Nobel per la pace sulla Rai: disarmo nucleare non piace alla NATO?”

Fiscal compact europeo

Coordinamento democrazia costituzionale: Appello al Parlamento UE perché respinga la direttiva Juncker

Con l’approvazione delle modifiche all’art. 81 e l’inserimento di fatto del Fiscal compact nella nostra Costituzione il Parlamento Italiano ha optato per una politica di austerità ad ogni costo, contro gli stessi diritti fondamentali previsti dalla Costituzione stessa, e ha precluso la via a qualsiasi altra possibile opzione di politica di bilancio. Abrogare l’attuale art. 81 è il primo passo per riportare al centro scelte politiche di sviluppo, di occupazione, di coesione sociale, a partire dai diritti delle persone.

Continua la lettura di “Fiscal compact europeo”