Categoria: Sinistra e movimenti

Da Milano si riparte per costruire l’alleanza popolare

Il 19 luglio si è tenuta la prima assembla di quanti a Milano hanno risposto all’appello del Brancaccio. L’incontro, che ha visto la partecipazione di più di 600 persone, ha rappresentato in modo particolarmente efficace ciò che è sempre più evidente: una lista unitaria a sinistra del Pd è possibile. Anzi, è doverosa, e sarebbe irresponsabile non arrivare a costruirla.

Continua la lettura di “Da Milano si riparte per costruire l’alleanza popolare”

600 persone si ritrovano a Milano in un caldo afoso a discutere di politica e alternativa

Ai media mainstream che 600 persone si ritrovano a Milano in un caldo afoso a discutere di politica e alternativa, non interessa, troppo impegnati a fare da circo equestre a Renzi alla festa PD milanese. L’Assemblea è stato un evento politico di rilievo. Una buona cosa, con la grande maggioranza degli interventi in sintonia con Montanari nell’indicare cosa vuole dire lavorare “per una sola lista”.

Continua la lettura di “600 persone si ritrovano a Milano in un caldo afoso a discutere di politica e alternativa”

Dopo Roma, Milano

Il 18 giugno al teatro Brancaccio è iniziato un percorso aperto per la costruzione di un programma e di una lista unitaria, civica e di sinistra, per dare voce e rappresentanza ai tanti italiani che non partecipano più al voto, che non si riconoscono più nelle istituzioni e in una politica indifferente ai loro bisogni e alla sete di giustizia.

Anna Falcone e Tomaso Montanari invitano tutte e tutti coloro che si riconoscono nella volontà di cambiare rotta rispetto al passato ad unirsi nelle battaglie per l’eguaglianza e la giustizia sociale. Ci invitano a discutere di idee e programmi per il cambiamento e non di astratte formule e alleanze politiche.

Continua la lettura di “Dopo Roma, Milano”

La nuova sinistra c’è. Manca la lista. Il forum al manifesto

Il forum con D’Alema, Fratoianni, Falcone, Acerbo, Asor Rosa e Villone. Identità, programma, unità. Per parlare a chi resta a casa e a chi ha cambiato partito. In questa delicata fase che precede le prossime tempeste elettorali, cerchiamo di capire se le iniziative al Brancaccio e a piazza Santi Apostoli abbiano isolato i protagonisti o al contrario abbiano mescolato le carte

Continua la lettura di “La nuova sinistra c’è. Manca la lista. Il forum al manifesto”

Assemblea al Brancaccio, intervista (audio) a Maurizio Acerbo.

(clicca qui per ascoltare)

“Innanzitutto ho visto un allargamento dell’area dell’Altra Europa. Ora la sfida è fare in modo che nel processo aperto si attui la piattaforma”

Durante l’assemblea di domenica scorsa al Brancaccio ad un certo punto Tomaso Montanari ha sottolineato che la forza politica che potrebbe nascere a sinistra in vista delle elezioni del 2018 deve aspirare ad ottenere un risultato politico a due cifre. E non come mera sommatoria di sigle, ha aggiunto.

Continua la lettura di “Assemblea al Brancaccio, intervista (audio) a Maurizio Acerbo.”

“Radicalità e democrazia nel nome della Costituzione della Repubblica”. Ora si parte con le assemblee territoriali

da: controlacrisi.org

Che l’assemblea di “Alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza”, nata dall’appello di Anna Falcone e Tomaso Montanari, sia stata un successo non ci sono dubbi. Il Brancaccio non ce l’ha fatta a contenere tutti i partecipanti. Almeno seicento persone si sono dovute mettere pazientemente in fila, mentre altre trecento hanno ascoltato l’assemblea dagli altoparlanti piazzati fuori e nell’atrio. Gli interventi dovevano finire all’una e invece alle tre ancora ci si alternava al microfono.

Continua la lettura di ““Radicalità e democrazia nel nome della Costituzione della Repubblica”. Ora si parte con le assemblee territoriali”