Villa Letizia

Assessore uscente alle Politiche Educative e Personale. Lavoro da sempre presso il Comune di Milano – Assessorato all’Educazione e Istruzione – dapprima in qualità di docente delle Scuole Civiche e attualmente in qualità di funzionario, titolare di Posizione Organizzativa, responsabile di un servizio.

Durante i cinque anni di assessorato ho mantenuto il mio lavoro a tempo pieno in quanto sono assolutamente convinta che la politica non deve diventare una professione, ma occorre continuare nell’attività lavorativa anche per non restare in una sorta di “limbo” che ti impedisce di vivere la realtà del territorio in modo reale e concreto. Non è stato facile conciliare l’impegno lavorativo con quello politico, ma sono contenta della scelta operata.

In questi cinque anni in cui ho svolto l’incarico di assessore, mi sono impegnata per la riapertura di un Nido, offrendo in tal modo 40 posti in più alla città, oltre a servizi integrativi di sostegno alla genitorialità – E’ stata offerta la possibilità a 200 studenti di vivere l’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro presso i vari settori dell’Amministrazione Comunale.

I percorsi di didattica innovativa proposti dagli Istituti Scolastici del territorio sono stati sostenuti dell’Amministrazione, perché la scuola ha bisogno di innovazione per poter offrire le migliori chance ai nostri piccoli concittadini che saranno i protagonisti del futuro. Mi piacerebbe continuare a lavorare per portare a termine i numerosi progetti avviati sulla legalità, sugli stili di vita consapevoli sull’orientamento scolastico e tanto altro, per una città giusta e ideale.

Come diceva Platone “ogni cittadino deve contribuire al benessere collettivo”: io ci provo!