Categoria: Il Partito

Unità e umiltà, per una coalizione popolare alle elezioni europee

La Direzione nazionale del PRC-SE ribadisce l’impegno per la presentazione di una lista unitaria alle prossime elezioni europee come delineato nei documenti approvati dal CPN e nelle precedenti riunioni.

Da mesi lavoriamo per la costruzione di una coalizione popolare che veda insieme le formazioni che fanno riferimento al GUE e al Partito della Sinistra Europea, esperienze municipaliste a partire da quella di Napoli, soggettività di movimento, civiche, antifasciste, antirazziste, femministe, ambientaliste, pacifiste.

Continua la lettura di “Unità e umiltà, per una coalizione popolare alle elezioni europee”

Coalizione popolare verso le europee

Care compagne, cari compagni

Vi scrivo per fornire aggiornamenti rispetto al lavoro che ci vede impegnati come partito nella costruzione della coalizione in vista delle elezioni europee.

Stiamo lavorando per concretizzare la proposta politica – uno schieramento di sinistra e popolare alternativo a tutti i poli esistenti – e gli obiettivi che abbiamo definito nell’ultimo Comitato Politico Nazionale del 27 e 28 ottobre 2018 e nella riunione della Direzione nazionale del 16 dicembre 2018 (documento approvato).

Continua la lettura di “Coalizione popolare verso le europee”

Documento approvato dalla Direzione Nazionale del 16 dicembre 2018

Per una coalizione popolare

Il movimento in Francia dei Gilet gialli contro Macron come le proteste in Ungheria contro la “legge sulla schiavitù” di Orban evidenziano che una medesima propensione neoliberista accomuna governi “europeisti” e “sovranisti”.

L’ atteggiamento dei governi che Salvini indica come alleati a sostegno della Commissione Europea contro la timida manovra del governo italiano conferma che l’impianto di fondo delle politiche economiche di queste forze non è differente quanto appare nella propaganda che le destre usano per legittimarsi come “populiste” e antiestablishment.

Continua la lettura di “Documento approvato dalla Direzione Nazionale del 16 dicembre 2018”

Comitato Politico Nazionale di Rifondazione Comunista 27-28 ottobre 2018

CONTRO COMMISSIONE EUROPEA, BCE E TRATTATI UE – CONTRO IL GOVERNO DI DESTRA – PER UN’ALTERNATIVA POPOLARE E DI SINISTRA IN ITALIA E IN EUROPA

Lo scontro che si è aperto tra Commissione Europea e governo italiano riproduce su scala più larga quello già in corso con l’opposizione in parlamento. Il dibattito continua a essere polarizzato tra un governo “populista” che non mette in discussione il neoliberismo e chi lo attacca da posizioni di destra economica.

Continua la lettura di “Comitato Politico Nazionale di Rifondazione Comunista 27-28 ottobre 2018”

Documento approvato dalla Direzione Nazionale del 13 ottobre 2018

La direzione nazionale chiama il partito ad un impegno straordinario di mobilitazione contro le politiche portate avanti dal governo recuperando il nesso tra il piano della battaglia democratica, antifascista, antirazzista e il piano della lotta per i diritti sociali e del lavoro. In assenza di una politica che ponga al centro le domande di giustizia sociale e i bisogni dei settori maggiormente colpiti dal liberismo economico, crescono spauracchi, chiusure, xenofobie, frustrazioni securitarie, trova alimento la politica della paura.

Continua la lettura di “Documento approvato dalla Direzione Nazionale del 13 ottobre 2018”

Dati Svimez: cresce impoverimento, il sud gabbato anche da questo governo

di Maurizio Acerbo

I dati Svimez confermano le drammatiche conseguenze delle politiche di destra neoliberiste portate avanti dal Pd come dal centrodestra. Cresce la povertà e il Sud ne paga le conseguenze con emigrazione di massa e crescente impoverimento. Il nuovo governo grilloleghista soffia sul fuoco della demagogia anti-immigrati ma nasconde la vera emergenza del paese e continua sulla strada dei governi precedenti che hanno favorito disuguaglianze.

Continua la lettura di “Dati Svimez: cresce impoverimento, il sud gabbato anche da questo governo”