Categoria: Articoli – Interviste

Sul MES si discuta e si voti in parlamento

Acerbo (PRC): sul MES si discuta e si voti in parlamentoTrasformare la questione Mes in una rissa tra Pd e Lega è inaccettabile. Anche se la Lega ha responsabilità precedenti bisogna che ci sia dibattito e voto parlamentare come previsto dalle norme.
Considerare falsi allarmi le contestazioni, le contrarietà e le richieste di approfondimento è inaccettabile.

Trattare come fake news le letture e le valutazioni diverse da quelle di Gualtieri è una lesione democratica grave e inaccettabile.
Sono molte e assai diverse le soggettività critiche nei confronti del Mes, compreso il partito di maggioranza relativa e di governo e la sinistra fuori e dentro il governo.

Continua la lettura di “Sul MES si discuta e si voti in parlamento”

Anniversario della Rivoluzione d’Ottobre

102 anni fa nella notte fra il 24 e il 25 ottobre, ovvero fra il 6 e il 7 novembre del nostro calendario, i rivoluzionari sotto la direzione consapevole dei bolscevichi occupano i punti cardine delle città. Con l’appoggio di marinai e soldati passati alla rivoluzione, impongono la resa al governo asserragliato nel Palazzo dInverno.

Questo è l’intervento fatto dal segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea al meeting internazionale per il centenario della Rivoluzione d’Ottobre tenutosi a San Pietroburgo il 2-3 novembre 2017.

Cari compagni del Partito Comunista della Federazione Russa vi ringrazio a nome delle compagne e dei compagni del Partito della Rifondazione Comunista per l’invito, l’ospitalità e la perfetta organizzazione con cui ci avete accolto nella città che un tempo portava il nome di Lenin.

Continua la lettura di “Anniversario della Rivoluzione d’Ottobre”

Lucano libero, Salvini indagato

Il divieto di dimora a Riace per Mimmo Lucano, che si è protratto per 11 mesi è finalmente cessato.

Ma l’ingiustizia subita resta. L’assurdità con cui ci si è accaniti contro l’ex sindaco neanche condannato mentre contemporaneamente, uomini potenti le cui condanne erano già passate ingiudicato restavano intoccabili non trova alcuna ragione giuridica ma solo perfida volontà politica.

Continua la lettura di “Lucano libero, Salvini indagato”

Dall’ingiustizia alla crudeltà. Rifondazione Comunista accanto a Mimmo Lucano

L’esilio di Domenico (Mimmo) Lucano dura ormai da quasi un anno. Colpevole dichiarato del reato di solidarietà, forse il più grave e sovversivo in questo paese in cui si gareggia a chi sparge più odio l’ex sindaco di Riace continua a subire il divieto di dimora nel suo paese in attesa che un processo fondato sul nulla riprenda le udienze.

Mimmo ha un padre anziano e malato, vorrebbe poterlo abbracciare ma questo gli è proibito da una procura senza pietà.

Lucano non chiede però pietà, ma di poter tornare a Riace da libero cittadino, non in nome di caritatevoli concessioni.

Continua la lettura di “Dall’ingiustizia alla crudeltà. Rifondazione Comunista accanto a Mimmo Lucano”

Proporzionale per fermare l’ultradestra

Pubblichiamo l’articolo del segretario nazionale di Rifondazione Comunista uscito il 12 agosto su Il Fatto quotidiano.

Nei giorni scorsi ho scritto che non bisogna assecondare la pretesa di Salvini di imporre il suo plebiscito. M5S e PD hanno la responsabilità in parlamento di isolarlo, di fermare la sua resistibile ascesa. E’ un fatto positivo che Beppe Grillo abbia finalmente rotto il tabù e avanzato la proposta di una maggioranza diversa da quella giallo-verde. Auspico che Zingaretti riveda la linea di oggettiva alleanza con Salvini sulla strada delle elezioni anticipate. Mi sembra una caricaturale replica dell’asse suicida Veltroni-Berlusconi del 2008 da cui uscì vincente il Caimano che conquistò il governo e pure il Comune di Roma.

Continua la lettura di “Proporzionale per fermare l’ultradestra”