Categoria: La Città Giusta

Ghilardi al convegno di CasaPound, La Città Giusta: «Fascismo si combatte o si è complici»

da MILANOTODAY

“La Città Giusta” di Cinisello, oltre al comunicato congiunto con le altre forze del centrosinistra cittadino, ci tiene a dare il proprio commento antifascista dopo la notizia della partecipazione del sindaco Ghilardi al convegno organizzato da Casa Pound a Monza.

“La Città Giusta” di Cinisello Balsamo, oltre al comunicato congiunto con le altre forze del centrosinistra cittadino, ci tiene a dare il proprio commento antifascista dopo la notizia della partecipazione del sindaco Giacomo Ghilardi al convegno organizzato da Casa Pound a Monza.

Continua la lettura di “Ghilardi al convegno di CasaPound, La Città Giusta: «Fascismo si combatte o si è complici»”

Libera Lettura in libero Stato?

Ogni mattina un assessore comunale si sveglia e decide di fare qualcosa di stupido. E’ quello che è successo a Cinisello Balsamo.

In questi giorni si parla molto di libertà di stampa. Gli insulti di Di Battista ai giornalisti hanno scatenato le ire della categoria. E’ una storia già vista: chi sta al Primo Potere se la prende con quelli del Quarto e li accusa di essere faziosi, venduti, ecc. ecc.

Continua la lettura di “Libera Lettura in libero Stato?”

Il sindaco del dialogo….ma solo se si concorda con lui!!!

Apprendiamo da una nota pubblicata sul sito del Comune di CInisello Balsamo, di come il sindaco Ghilardi non abbia preso benissimo l’iniziativa di più di 300 dei “suoi” cittadini che, Domenica 11 novembre, hanno avuto l’ardire di protestare contro una decisione presa da una esponente della sua giunta.

L’esponente è l’assessora a cultura e identità Maggi ed il caso è ormai noto: il divieto di utilizzo dei locali del Centro Culturale “il Pertini” da parte di uno storico gruppo di lettura guidato dallo scrittore Enrico Ernst.

Continua la lettura di “Il sindaco del dialogo….ma solo se si concorda con lui!!!”

Vigili armati: risposta sbagliata ad un problema reale

Credere che con l’armamento della polizia locale si ottenga maggior sicurezza è da tempo, alla luce dei fatti, una scelta sbagliata.

Lo pensavamo al tempo della discussione del provvedimento nella passata consiliatura, e continuiamo ad esserne  convinti oggi. Si confondono persino i ruoli: al vigile urbano non è demandata la sicurezza pubblica, che spetta ad altre forze dell’ordine, e per questo l’adozione di un’arma dovrebbe essere intesa come strumento per la propria difesa nell’esercizio del suo lavoro.

Continua la lettura di “Vigili armati: risposta sbagliata ad un problema reale”

Il “Pertini” ai tempi del #cambiamento

#oracambiamodavvero. Questo slogan è risuonato nelle nostre orecchie per mesi e mesi in campagna elettorale.

Ora, a 4 mesi dall’insediamento della nuova Giunta, si iniziano a vedere le prime concrete azioni che danno il segno del nuovo corso.

E paradossalmente è proprio la grande assente nelle linee programmatiche di indirizzo del Sindaco a diventare la protagonista del cambiamento: la cultura.

Continua la lettura di “Il “Pertini” ai tempi del #cambiamento”