Categoria: La Città Giusta

Il sindaco del dialogo….ma solo se si concorda con lui!!!

Apprendiamo da una nota pubblicata sul sito del Comune di CInisello Balsamo, di come il sindaco Ghilardi non abbia preso benissimo l’iniziativa di più di 300 dei “suoi” cittadini che, Domenica 11 novembre, hanno avuto l’ardire di protestare contro una decisione presa da una esponente della sua giunta.

L’esponente è l’assessora a cultura e identità Maggi ed il caso è ormai noto: il divieto di utilizzo dei locali del Centro Culturale “il Pertini” da parte di uno storico gruppo di lettura guidato dallo scrittore Enrico Ernst.

Continua la lettura di “Il sindaco del dialogo….ma solo se si concorda con lui!!!”

Vigili armati: risposta sbagliata ad un problema reale

Credere che con l’armamento della polizia locale si ottenga maggior sicurezza è da tempo, alla luce dei fatti, una scelta sbagliata.

Lo pensavamo al tempo della discussione del provvedimento nella passata consiliatura, e continuiamo ad esserne  convinti oggi. Si confondono persino i ruoli: al vigile urbano non è demandata la sicurezza pubblica, che spetta ad altre forze dell’ordine, e per questo l’adozione di un’arma dovrebbe essere intesa come strumento per la propria difesa nell’esercizio del suo lavoro.

Continua la lettura di “Vigili armati: risposta sbagliata ad un problema reale”

Il “Pertini” ai tempi del #cambiamento

#oracambiamodavvero. Questo slogan è risuonato nelle nostre orecchie per mesi e mesi in campagna elettorale.

Ora, a 4 mesi dall’insediamento della nuova Giunta, si iniziano a vedere le prime concrete azioni che danno il segno del nuovo corso.

E paradossalmente è proprio la grande assente nelle linee programmatiche di indirizzo del Sindaco a diventare la protagonista del cambiamento: la cultura.

Continua la lettura di “Il “Pertini” ai tempi del #cambiamento”

Ballottaggio….perchè il 24 giugno voteremo Siria Trezzi

Un programma puntuale, che indica con chiarezza e trasparenza gli obiettivi nel breve, medio e lungo periodo.

ll benessere collettivo e l’inclusione sociale come spina dorsale, in un contesto di democrazia e serietà dove troviamo punti importanti volti alla riduzione delle diseguaglianze, un  piano di intervento per garantire il diritto all’abitare e al lavoro, mantenimento e potenziamento dei servizi sociali per non lasciare indietro nessuno, un interesse particolare a scuola e cultura per formare le nuove cittadine e i nuovi cittadini e un progetto di rigenerazione urbana per rendere la nostra Città piu’ bella e viva.

Continua la lettura di “Ballottaggio….perchè il 24 giugno voteremo Siria Trezzi”