Lavoriamo per un’alternativa sociale e politica

Documento approvato dalla Direzione nazionale del Partito della Rifondazione Comunista, Roma 7 ottobre 2019.
 
La Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista saluta con gioia l’immensa partecipazione alle manifestazioni per lo sciopero mondiale per il clima. Che milioni di ragazze e ragazzi scendano in piazza con la parola d’ordine “Cambiare il sistema non il clima” è un fatto politico fondamentale. Grazie alle nuove generazioni l’emergenza ambientale è finalmente posta al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica con un approccio che non riguarda solo gli stili di vita individuali ma le logiche del capitalismo neoliberista a livello planetario.

Venezuela. La farsa dell’umiliazione dei detenuti una trappola contro il chavismo. Parlano il ministro Varela e Vasapollo

“Per distogliere l’attenzione internazionale, hanno prelevato questi prigionieri, li hanno spogliati e hanno realizzato il video solo come elemento di distrazione. Certamente, questo non toglie il fatto che si tratta di una violazione dei diritti umani, per la quale lo stato venezuelano, il nostro governo rivoluzionario, le nostre istituzioni e organizzazioni stanno già agendo e già hanno individuato le persone responsabili di questi eventi”. La ministra del potere popolare per il servizio carcerario del Venezuela, Iris Varela, commenta in esclusiva per il nostro giornale on line  il video diffuso sui social da Antonio Tajani vicepresidente di Forza Italia.

Continua la lettura di “Venezuela. La farsa dell’umiliazione dei detenuti una trappola contro il chavismo. Parlano il ministro Varela e Vasapollo”

Equiparazione nazifascismo e comunismo: una decisione irresponsabile del Parlamento Europeo

COMUNICATO STAMPA

Respingiamo le provocazioni della destra milanese.

Le forze politiche della sinistra Milanese, rigettano al mittente la recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui si equiparano nazifascismo e comunismo. Un revisionismo storico inaccettabile, dove non c’è distinzione tra chi ha combattuto per la libertà dei popoli dal nazifascismo, tra vittime e carnefici, oppressi e oppressori.

Continua la lettura di “Equiparazione nazifascismo e comunismo: una decisione irresponsabile del Parlamento Europeo”

Un articolo sul comunismo dalla rivista dei gesuiti americani

La rivista dei gesuiti degli Stati Uniti – America – ha pubblicato un lungo articolo di un giovane membro dell’istituto di Studi Cristiani e corrispondente da Toronto della rivista stessa, il cui titolo è traducibile con: “le ragioni cattoliche in favore del comunismo”. Il direttore della rivista, padre Matt Malone, chiarisce che l’intervento è stato pubblicato per alimentare il dibattito, non perché esprima l’opinione dei gesuiti. Resta il fatto che ha suscitato molti mal di pancia nella parte più reazionaria del mondo cattolico nordamericano.

Continua la lettura di “Un articolo sul comunismo dalla rivista dei gesuiti americani”

Caro Giuliano Pisapia, Caro ex Sindaco di Milano, Caro ex Parlamentare di Rifondazione Comunista

Leggo con tristezza il tuo nome, tra i firmatari della mozione al Parlamento Europeo, che equipara il comunismo, la sua storia e il ruolo avuto nella seconda guerra mondiale al nazismo. Una riscrittura della storia, ignobile, che insulta milioni di antifascisti e comunisti morti, per la libertà dal nazifascismo.

Una riscrittura, che oltraggia le migliaia di comunisti morti partigiani, per la libertà del nostro paese e di Milano, la tua città medaglia d’oro della Resistenza.

Ancora ora, non mi capacito, che tu che ti ergi a difensore dei diritti, possa aver votato una tale richiesta.

Continua la lettura di “Caro Giuliano Pisapia, Caro ex Sindaco di Milano, Caro ex Parlamentare di Rifondazione Comunista”