No alle bombe nucleari Usa In Italia! A quelle nuove e a quelle vecchie

Le 50 bombe nucleari statunitensi stoccate nella base di Incirlik in Turchia dovrebbero essere trasferite ad Aviano nella omonima base aerea e immagazzinate insieme agli ordigni già presenti. Era una notizia già trapelata e rilanciata da Bloomberg che riporta dichiarazioni del generale in pensione Charles Chuck Wald che parla chiaramente di “urgente bisogno di ricollocazione”.
 

Continua la lettura di “No alle bombe nucleari Usa In Italia! A quelle nuove e a quelle vecchie”

Libertà per Nicoletta Dosio e tutti gli attivisti NoTav

Ingiustificabile la decisione di revocare la sospensione dell’ordine di carcerazione a Nicoletta che, ricordiamo, non ha chiesto nessuna misura alternativa al carcere.  La Procura Generale di Torino ancora una volta dà dimostrazione dell’ossessione repressiva contro il movimento NoTav.   

Nicoletta a 73 anni è stata condannata lo scorso novembre insieme ad altri 12 compagni per una manifestazione di protesta pacifica davanti a un casello autostradale del 2012. Una professoressa di greco e latino della Val di Susa è considerata talmente pericolosa da revocare la sospensione dell’esecuzione di una condanna già palesemente abnorme.

Continua la lettura di “Libertà per Nicoletta Dosio e tutti gli attivisti NoTav”

Il Partito Comunista Francese sullo sciopero contro riforma delle pensioni

Pubblichiamo il comunicato del Partito Comunista Francese sulla mobilitazione nazionale del 17 dicembre, 13° giorno dello sciopero a oltranza contro la riforma delle pensioni di Macron. 

Una mobilitazione storica: il governo deve ritirare la sua riforma prima delle vacanze di Natale !

La mobilitazione di questo 17 dicembre contro il progetto di riforma Macron ha superato quella del 5 dicembre e ha raggiunto un livello storico, eccezionale.

Continua la lettura di “Il Partito Comunista Francese sullo sciopero contro riforma delle pensioni”

Il Museo nazionale della Resistenza si farà a Milano. Partner, l’Istituto Parri e l’Anp

Se a Predappio il museo sul fascismo è ancora in itinere, a Milano, invece, è certo che sorgerà a breve il Museo nazionale della Resistenza. Lo ha annunciato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, con il beneplacito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dinanzi al sindaco Sala, ha infatti dichiarato una disponibilità complessiva di 17,5 milioni di euro. Sarà una struttura a sé, rispetto alla Casa della Memoria di via Confalonieri.

Continua la lettura di “Il Museo nazionale della Resistenza si farà a Milano. Partner, l’Istituto Parri e l’Anp”