Categoria: Altri

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (questo il suo nome completo). Una data scelta non a caso. In questo stesso giorno del 1960, furono uccise le tre sorelle Mirabal, attiviste politiche della Repubblica Dominicana.

È una data importante, per ricordare a tutti che il rispetto è alla base di ogni rapporto e che non possiamo continuare a veder crescere il numero delle donne che subiscono violenza.

Continua la lettura di “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

Il ritorno del partito

Il ritorno del partitodi Paolo Gerbaudo

Perché sono tornati i partiti di massa? Perché sono ancora il modo migliore affinché coloro che non hanno potere, possano sfidare i potenti. Pubblichiamo la traduzione di un articolo dal sito della rivista americana Jacobin. 

E’ un luogo comune osservare come l’epoca post crisi sia definita dall’ascesa di movimenti populisti sia sul fronte della sinistra che su quello della destra, nel mezzo di una crescente polarizzazione politica. Tuttavia, non è stata sufficientemente sottolineata la centralità del partito nell’arena politica. In Occidente, e in Europa in particolare, stiamo assistendo ad una rinascita del partito politico.

Continua la lettura di “Il ritorno del partito”

Il saldo migratorio in Italia è pari a zero, ma non ditelo a Salvini che altrimenti dice che gli rubiamo il giocarello

I dati inconfutabili del Dossier Statistico Immigrazione 2018, presentato da Idos insieme a Confronti.

Si grida ogni giorno di più all’invasione e all’annullamento dell’identità italica a causa dell’arrivo di migliaia di stranieri ignorando spesso che il problema è ben altro: l’Italia è un Paese sempre meno desiderabile a chi appunto viene da fuori e agli italiani stessi.

Continua la lettura di “Il saldo migratorio in Italia è pari a zero, ma non ditelo a Salvini che altrimenti dice che gli rubiamo il giocarello”

La mappa dello sfruttamento minorile. I dati sconvolgenti che arrivano dall’Unicef

La maggioranza dei nuovi schiavi secondo una recente ricerca dell’Unicef (71%), oltre 40 milioni in tutto il mondo, sarebbero donne, ragazze e bambine. A livello europeo, gli unici dati disponibili sono quelli Eurostat che risalgono al triennio 2010-2012 secondo cui il numero delle vittime nei 28 Paesi dell’Unione si è attestato a 30.146, di cui oltre 1.000 minori, principalmente giovani ragazze europee vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale. In tutta Europa, ragazzi e ragazze vengono sfruttati in agricoltura, nell’edilizia, nella ricezione alberghiera e nei servizi per le pulizie.

Continua la lettura di “La mappa dello sfruttamento minorile. I dati sconvolgenti che arrivano dall’Unicef”

Firmiamo contro l’aumento del costo ATM

La giunta comunale sta deliberando un inaccettabile aumento del costo del trasporto pubblico.

+33,3 % del biglietto ordinario
+55,5 % del giornaliero e del settimanale
+11,4 % del mensile

INACCETTABILE PERCHÈ:

  • Per proteggere la salute dall’inquinamento è necessario potenziare e rendere più economico il trasporto pubblico e più oneroso quello privato. Ricordiamo che a ogni morto per incidente stradale corrispondono 10 morti per inquinamento.

Continua la lettura di “Firmiamo contro l’aumento del costo ATM”

Arrestato Mimmo Lucano il sindaco che ha aperto le porte di Riace agli ultimi della terra

Questa mattina è stato arrestato Mimmo Lucano, sindaco di Riace. La guardia di finanza ha imposto gli arresti domiciliari. L’accusa riguarda il favoreggiamento della immigrazione clandestina e alcuni illeciti nell’assegnazione di appalti diretti per i rifiuti. Stanno arrivando comunicati di protesta da più parti. Il ministro Salvini ha reagito con malcelata soddisfazione: “Accidenti chissà cosa diranno Saviano e i buonisti che vorrebbero riempire l’Italia di migranti”.

Continua la lettura di “Arrestato Mimmo Lucano il sindaco che ha aperto le porte di Riace agli ultimi della terra”