Categoria: Sud America

L’ONU riconosce il Venezuela come paese leader nel diritto alla casa. L’Italia prenda esempio

di Fabrizio Verde

La questione Venezuela campeggia sui media mainstream nostrani solo quando questi decidono di propalare fake news sulla Rivoluzione Bolivariana e il presidente Maduro. Ogni qualvolta invece la nazione sudamericana viene elogiata per alcune politiche implementate dal chavismo la notizia è sistematicamente occultata.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha riconosciuto il Venezuela come il paese leader nel garantire alla popolazione il diritto all’abitazione, ha reso noto oggi il ministro Ildemaro Villarroel. 

Continua la lettura di “L’ONU riconosce il Venezuela come paese leader nel diritto alla casa. L’Italia prenda esempio”

A Caracas il boomerang golpista

C’è una calma tesa in queste ore a Caracas, capitale del Venezuela dopo l’ennesimo strano tentativo di golpe. In realtà, più che di un golpe si è trattato di uno show pubblicitario, mediatico, con nessuna consistenza. Lo spettacolo era cominciato alle 4 di mattina del 30 aprile, con un video dell’auto-proclamato presidente Guaidó che incitava all’offensiva finale (sic) dell’”Operazione libertà”. Al suo fianco Leopoldo López, compagno di merende e dirigente dell’opposizione golpista. López, fino ad oggi agli arresti domiciliari per le sue responsabilità nelle manifestazioni violente del 2014 che hanno causato la morte di 43 persone.

Continua la lettura di “A Caracas il boomerang golpista”

Sanzioni economiche come punizione collettiva: il caso del Venezuela

di Mark Weisbrot e Jeffrey Sachs – Center for Economic and Policy Research

Questo documento esamina alcuni degli impatti più importanti delle sanzioni economiche imposte al governo venezuelano dall’agosto del 2017. Si scopre che la maggior parte dell’impatto di queste sanzioni non è stato per il governo ma per la popolazione civile.

Continua la lettura di “Sanzioni economiche come punizione collettiva: il caso del Venezuela”

La Corte dei Conti del Venezuela inabilita il golpista Guaidó

Chi finanzia viaggi e soggiorni all’estero dell’autoproclamato presidente ad interim.

La Corte dei Conti del Venezuela ha inabilitato l’ormai ex deputato dell’Assemblea Nazionale in oltraggio a partire dalla fine del 2016, Juan Gerardo Guaidó con la pena massima di 15 anni in cui non potrà ricoprire cariche pubbliche per frode fiscale, non avendo dichiarato oltre 310 milioni bolivar in spese di viaggio e 260,4 milioni di bolivar spesi per alloggi all’interno e all’esterno del territorio venezuelano.

Continua la lettura di “La Corte dei Conti del Venezuela inabilita il golpista Guaidó”

Grande vittoria diplomatica del Venezuela

Consiglio Onu dei diritti umani condanna le sanzioni unilaterali.

Il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza ha comunicato tramite il suo account Twitter questo giovedì la notizia che il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (ONU) ha approvato una risoluzione presentata dal Venezuela a nome del Movimento dei Paesi non allineati (Mnoal) in cui si condannano gli effetti negativi delle misure coercitive unilaterali contro le popolazioni.

Continua la lettura di “Grande vittoria diplomatica del Venezuela”