Categoria: Antifascismo

Il fascismo è un crimine, celebrarlo deve essere vietato

Il 23 marzo saremo in piazza con il Comitato permanente antifascista per impedire la celebrazione del centenario dei Fasci di combattimento.

Sabato 23 marzo, dalle 9,30 saremo presenti al presidio indetto dal Comitato permanente antifascista affinché non sia consentito ai fascisti del terzo millennio di ricordare il criminale che cento anni fa fondò il movimento che condusse il paese alla dittatura e alla guerra.

Continua la lettura di “Il fascismo è un crimine, celebrarlo deve essere vietato”

«Non siamo pesci»

«Non siamo pesci»: così Fanny, fuggita da un conflitto armato in Congo e per 19 giorni a bordo della nave Sea Watch.
«Non riuscirò più a parlare tra poco perché sto congelando. Fate presto», così l’ultima telefonata giunta al numero di Alarm Phone dal barcone con circa 100 persone a bordo, al largo di Misurata, domenica scorsa.

«Non ho bisogno di essere sui notiziari, ho bisogno di essere salvato», così l’ultima risposta che uno dei 100 naufraghi lascia ad Alarm Phone.

Continua la lettura di “«Non siamo pesci»”

Gino Strada: “Siamo governati da una banda per metà fascisti e per metà coglioni”

“Gli esseri umani non sono sacchi di patate, che vengono dirottati, tu ne prendi 10, io 15. Ma dico siamo impazziti? Questo è un mondo di barbari. Qui stiamo tornando con le stesse logiche di tempi che speravamo non dovessero più ripresentarsi. Questa idea di un europa che si chiude con muri è un’idea che ha un nome molto chiaro: l’idea della fortezza europa è un’idea hitleriana”. Lo dice Gino Strada, fondatore di Emergency ‘Circo Massimo’ su Radio Capital.

Continua la lettura di “Gino Strada: “Siamo governati da una banda per metà fascisti e per metà coglioni””

Dentro l’inferno libico, le immagini delle prigioni dove i migranti vengono torturati e uccisi

L’inferno della carceri libiche nelle voci di chi ha visto la morte con gli occhi. Sandro Ruotolo intervista per Fanpage.it alcuni migranti africani, oggi ospiti della comunità di don Luca Favarin a Padova.

Continua la lettura di “Dentro l’inferno libico, le immagini delle prigioni dove i migranti vengono torturati e uccisi”

12 dicembre 49° anniversario della strage di piazza Fontana

Il 12 dicembre del 1969 una bomba ad alto potenziale e di chiara matrice neofascista esplodeva nella Banca Nazionale dell’Agricoltura di Milano provocando 17 morti e 84 feriti.

Fu l’inizio della strategia della tensione e il preludio alla stagione del terrorismo e dell’eversione in Italia. Nonostante numerosi processi e diverse sentenze, nonostante i colpevoli siano stati chiaramente individuati, per questa strage nessuno ha pagato.

Continua la lettura di “12 dicembre 49° anniversario della strage di piazza Fontana”

Manifestazione contro il razzismo e il decreto Salvini a Roma

Un lungo corteo, quello degli «Indivisibili», decine di migliaia di uomini e donne, ha attraversato le strade di Roma. Con loro Domenico Lucano, sindaco di Riace sospeso dopo l’inchiesta che lo ha coinvolto e simbolo dell’accoglienza dei migranti.

“Non possiamo rassegnarci alla deriva di una società delle barbarie disuguaglianze e discriminazioni. Non ci piegheranno, non farò un passo indietro, rifarei tutto mille volte per la causa dei rifugiati”, ha detto Mimmo Lucano.

Continua la lettura di “Manifestazione contro il razzismo e il decreto Salvini a Roma”

‘A Predappio apologia del fascismo’. L’Anpi presenta denuncia alla Procura di Forlì

“La manifestazione che si è svolta a Predappio il 28 ottobre 2018 è senza dubbio alcuno apologia del fascismo”: l’Anpi, nella persona del presidente nazionale, Carla Nespolo, ha presentato una denuncia-querela alla Procura di Forlì in seguito a quanto avvenuto nel paese natale di Benito Mussolini durante la manifestazione dei nostalgici per celebrare la ricorrenza della Marcia su Roma.

Continua la lettura di “‘A Predappio apologia del fascismo’. L’Anpi presenta denuncia alla Procura di Forlì”